Expo: Guinness dei record, Italia candida torta più grande del mondo

Sarà a forma di stivale e ogni regione preparerà la sua

mega-torta-expoUna mega torta a forma di Stivale decorata con i principali monumenti e tipicità enogastronomiche delle regioni. Con questa idea l’Associazione Nazionale Cake Designers Italia intende battere l’attuale Guinness World Record e realizzare la torta scolpita più grande al mondo. Per battere il primato detenuto dall’Inghilterra dovrà superare i 120 metri quadrati, la tonnellata di peso e 12mila porzioni. Sarà realizzata dai migliori Cake Designers in Italia scelti attraverso una selezione nazionale che dal 27 al 29 marzo a Milano vedrà coinvolte tutte le delegazioni AncdItalia, con il patrocinio dell’Expo 2015.

Ogni regione dovrà creare la sua torta con la sua forma caratteristica in modo da poter poi comporre quella dell’Italia. La Sardegna partecipa, con il patrocinio del Comune di Cagliari, con due squadre. Solo uno dei due progetti verrà selezionato per essere poi unito per formare la torta da Guinness. I due gruppi sardi sono Family’s cake: Valentina Marotto (caposquadra), Sabrina Cherchi, Erika Farci, Veronica Lentinu, Gianluca Marotto e Sardegna Cake Lab: Daniela Medda (caposquadra), Sara Mascia, Ivana Mereu, Marta Piras, Mariangela Podda. Dovranno riprodurre in scala ridotta una torta a forma della Sardegna.

“Ci sarà una base di pan di Spagna ricoperta di ghiaccia reale o crema di burro – spiega Loredana Atzei, esperta di modeling floreale e delegata regionale dell’Ancdi – sarà poi decorata con nuraghi, dolci tipici e altri elementi caratteristici della nostra isola”.

A ottobre il record verrà ufficializzato dai giudici del Guinness World Record. In quell’occasione i pasticceri sardi Michela Neurilemma, Nicola Loi, Paola Loche, Giovanni Pitzalis, Luciano Teliosini, Monica Deiana, Marcella Orrù, Alessio Sini sono chiamati a preparare il pan di spagna e le farciture.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email