Gli alimentaristi di Fiesa Confesercenti Cesenate in Assemblea a Cesena

cesena_alimentaristiDurante il confronto di giovedì tra gli operatori della Fiesa Confesercenti Cesenate, si metterà a punto anche un piano delle attività locali e si eleggeranno i nuovi Organismi dirigenti

Giovedì, alle 15, nella Sala Riunioni della Confesercenti Cesenate, a Cesena, Viale 4 Novembre n° 145, si terrà l’Assemblea Fiesa Confesercenti Cesenate (la Federazione Italiana Esercenti Specialisti dell’Alimentazione). “Sono tanti e importantissimi – commenta Vanni Zanfini, Presidente uscente della Fiesa-Confesercenti – i settori che interessano la nostra Federazione. Dai negozi di frutta e verdura alle macellerie, dai panifici alle salumerie, dalle pescherie alle enoteche, tutte attività portate avanti da grandi professionisti che vanno riconosciuti e valorizzati costantemente, come abbiamo fatto in diverse occasioni e durante il Premio Maestri dell’Alimentazione. Prendere parte attivamente al confronto sulle tematiche che riguardano la Categoria degli alimentaristi è uno degli obiettivi che ci siamo dati in ogni contesto territoriale, dagli Organismi nazionali a quelli regionali e locali”.
“Sono tanti gli appuntamenti – continua Zanfini – ai quali abbiamo partecipato attivamente durante questi anni e penso vada ricordato la creazione dell’importantissimo Sportello sulla Sicurezza e l’Osservatorio Alimentare Nazionale, con l’attenzione degli operatori alimentaristi verso i consumatori per una alimentazione corretta ed equilibrata. Particolarmente interessante è stato anche l’incontro con i professori Agostino Macrì ed Eugenio Del Toma, autori del libro “L’alimentazione equilibrata”, con un dibattito sui temi affrontati nel volume, che parla non di diete per dimagrire, né tanto meno promuove o condanna l’utilizzo di qualsiasi alimento del commercio, ma delle poche regole di buon senso sufficienti a conciliare il diritto a “mangiar bene” con il decalogo delle linee guida nazionali e internazionali di cui l’uomo onnivoro deve essere a conoscenza per non fare scelte inadeguate”.
“Per rispondere – prosegue il Presidente Fiesa Confesercenti Cesenate – alle tante domande sull’alimentazione che il cittadino si fa in ordine alla sicurezza alimentare, alla bontà e salubrità dei cibi, ai processi produttivi, alle diete è importante affermare che, nonostante il tema del cibo e delle diete sia centrale nei dibattiti, purtroppo la maggior parte della popolazione non ha ancora la giusta consapevolezza sull’alimentazione. Dal consumo della carne con il suo valore nutrizionale, dalla facilità con la quale si possono assecondare le mode del momento che sfociano spesso in diete tutt’altro che salutari, riteniamo sia giusto affrontare le principali tematiche legate all’alimentazione, ai valori nutrizionali, agli ingredienti, all’etichettatura”.
Importantissimo anche il patto regionale per contrastare lo spreco alimentare, siglato tra Confesercenti, Last Minute Market e Federconsumatori, con l’obiettivo di recuperare i prodotti alimentari invenduti. Un patto di collaborazione per favorire la donazione di cibo, valorizzare le eccedenze, il ruolo degli esercizi di vicinato e rafforzare la solidarietà. Durante il confronto di giovedì tra gli operatori della Fiesa Confesercenti Cesenate, si metterà a punto anche un piano delle attività locali e si eleggeranno i nuovi Organismi dirigenti.

Tratto da:
http://www.cesenatoday.it/economia/gli-alimentaristi-di-fiesa-confesercenti-cesenate-in-assemblea-a-cesena.html

Nella foto il Presidente uscente di Fiesa Cesenate, Vanni Zanfini (secondo da destra), con il Prof. Agostino Macrì, il Prof. Eugenio del Toma e il Direttore Nazionale Fiesa Gaetano Pergamo.

Leggi le altre Notizie dal territorio

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email