La Confesercenti Toscana Nord, Area Massa Carrara e Lunigiana, organizza il Convegno: “I pagamenti con moneta elettronica”

pagamenti_elettroniciAppuntamento Lunedì 16 maggio, alle ore 10,30 nelle Stanze del Teatro Guglielmi, in Via Bastione 1 a Massa, per il Convegno “I pagamenti con moneta elettronica” promosso e organizzato da Confesercenti Toscana Nord Area Massa Carrara e Lunigiana, con il Patrocinio del Comune di Massa. La partecipazione al Convegno è libera e saranno presenti Amministratori, esponenti del mondo bancario, imprenditori e professionisti. “La nostra Associazione è da sempre favorevole all’utilizzo della moneta elettronica, occorre però evitare che si creino ulteriori costosi obblighi che alla fine ricadono sull’anello debole della catena, quel commercio tradizionale, composto da piccole medie imprese, già messo a dura prova dalla crisi dei consumi.” Afferma Paolo Arpagaus Presidente Provinciale di Confesercenti, che aggiunge anche “Intendiamo porre al centro dell’attenzione del Convegno il Decreto attuativo che regolerà gli aspetti di dettaglio inerenti l’obbligo di accettare pagamenti con moneta elettronica e le sanzioni per chi non adempie.” Ai lavori parteciperanno l’Onorevole Martina Nardi, Membro della I^ Commissione Affari Costituzionali, l’Onorevole Sergio Boccadutri, Membro della VI^ Commissione Finanze, la Dr.ssa Rita Camporeale, Responsabile Nazionale Ufficio Sistemi e Servizi di Pagamento dell’ABI, Martino Landi, Presidente Nazionale Faib. “Iniziative di approfondimento come questa – afferma Adriano Rapaioli, Responsabile Confesercenti Area Massa Carrara e Lunigiana – su un tema fondamentale come quello della diffusione dei pagamenti elettronici, sono fondamentali in quanto servono ad evidenziare che il problema di maggiore rilevanza che rallenta la diffusione di questa forma di pagamento è il costo elevato delle commissioni interbancarie. E’ quindi necessario un passo nella direzione, già intrapresa dagli altri Paesi europei, di ridurre il costo delle commissioni, attraverso il recepimento e la piena applicazione delle regole europee, che prevedono un tetto massimo dello 0,2% per le carte di debito e dello 0,3% per le carte di credito.”
“Se, come deve essere, l’obiettivo è quello di favorire la moneta elettronica – continua Rapaioli – è anche auspicabile che vengano individuati e resi disponibili degli incentivi fiscali a favore delle imprese e dei consumatori che usano carte di debito e di credito.”


 Programma

Lunedì 16 maggio 2016 alle ore 10,30
Stanze del Teatro Guglielmi – Via Bastione 1, Massa (MS)

Convegno
“I pagamenti con moneta elettronica”
Revisione della disciplina concernente l’obbligo di accettazione e misure a sostegno del commercio elettronico

– Ore 10,30: Registrazione dei partecipanti

– Ore 10,45: Apertura lavori – Paolo Arpagaus – Presidente Provinciale Confesercenti

– Ore 11,00: Intervento On. Martina Nardi – Membro I^ Commissione (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e Interni)

– Ore 11,30: Intervento On. Sergio Boccadutri – Membro VI^ Commissione (Finanze)

– Ore 12,00: Intervento Rita Camporeale – Responsabile Nazionale dell’Ufficio Sistemi e Servizi di Pagamento dell’ABI

– Ore 12,30: Intervento Martino Landi – Presidente Nazionale Faib Confesercenti

– Ore 13,00: Chiusura lavori

Modera l’incontro la giornalista Laura Sacchetti

Segreteria:
Confesercenti Toscana Nord – Area Massa Carrara e Lunigiana
Via Frassina 71 – 54033 Carrara (MS)
Telefono: 0585 838028 (Signora Grazia Castiglioni)
E-mail: [email protected] 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email