Matera: le Associazioni chiedono il ritorno all’operatività per molte categorie eslcuse

Confapi, Cna, Confesercenti e Confcommercio scrivono al Presidente del Consiglio, al Presidente della Regione, al Prefetto e al Sindaco, oltre che ai sindaci dei Comuni della Provincia

Con una nota indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, al Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, al Prefetto della Provincia di Matera Rinaldo Argentieri, al Sindaco del Comune di Matera Raffaello Giulio De Ruggieri e ai Sindaci dei Comuni della provincia di Matera, le Associazioni Confapi, Cna, Confesercenti e Confcommercio chiedono il ritorno all’operatività per molte attività al momento ancora escluse dalla ripartenza prevista per il 4 maggio 2020.

La nota

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email