Modena: Corso su tecniche di degustazione e servizio per operatori della ristorazione e dei pubblici esercizi

Sono tre le date per il corso formativo gratuito, posti limitati

Tre date per il percorso formativo gratuito: 14, 21 e 28 maggio. Posti limitati

Il vino, quello giusto: da abbinare ad ogni tipo di portata. Ma anche il caffè con i suoi aromi e l’ammazzacaffé di fine pasto, o meglio liquori e distillati adeguati da servire dopo il pranzo o la cena. FIEPET-Confesercenti Modena, unitamente a CESCOT Modena, ente formativo di Confesercenti organizza a maggio, “Vino, caffè, ammazzacaffè”: una serie di percorsi destinati agli imprenditori del settore pubblici esercizi, bar e ristoranti in particolare. Ciascun momento di incontro, oltre che di tipo sensoriale è finalizzato all’apprendimento delle tecniche di servizio e di degustazione. A tenerli, docenti esperti e professionisti.

Il primo incontro si terrà già martedì 14 maggio 2019, a partire dalle ore 14.30 (fino alle ore 17.30) presso la sede provinciale di Confesercenti – via Paolo Ferrari 79, Modena, sala auditorium – ed avrà come tema il vino. Il docente, in questo caso, sarà Adriano Rioli, di AIS, (Associazione Italiana Sommelier). Insieme a lui, si passeranno in rassegna le descrizioni delle modalità su come assaporare e conservare i vini. Non mancheranno nozioni per risolvere almeno in parte, eventuali problematiche legate al vino, su come servirlo correttamente alla giusta temperatura scegliendo bicchieri adeguati e tempi di servizio, così da presentare al meglio vini importanti, ma anche vini minori. Durante l’incontro saranno effettuate anche degustazioni guidate.

La seconda tappa, una settimana dopo, il 21 maggio. Il focus questa volta sarà sul caffè e il corso si terrà presso la Scuola del Caffè Cagliari, in via Umberto Giordano 129, Modena. Insieme al maestro Claudio Po, si intraprenderà un percorso de gustativo e conoscitivo sul caffè. L’approccio visivo, una volta che viene servito, quello olfattivo per gli aromi che emana, la percezione tattile e la temperatura di servizio, il gusto ed i retrogusti una volta ultimato di berlo. Oltre ovviamente a delucidazioni sulle varie tipologie di miscele.

L’ultimo appuntamento, quello del 28 maggio prossimo, verterà invece su amari e distillati: da quelli più comuni a quelli più ricercati. Luogo dell’incontro sarà presso la sede provinciale di Confesercenti, in via Paolo Ferrari 79 a Modena. Carmen Cerfogli, dell’Associazione Italiana Sommelier, AIS, introdurrà in questo ambito particolare cercando di spiegare l’importanza dei cinque sensi nella degustazione di distillati ed affini, il colore di alcuni, l’invecchiamento; l’importanza dei profumi e dei gusti. Senza dimenticare di porre l’attenzione sulle tecniche di servizio.

Il corso è gratuito e riservato a ad un massimo di 15 persone, operanti nel settore dei pubblici esercizi e della ristorazione. I posti son o limitati e disponibili ne restano pochi ancora. Per informazioni ed iscrizioni, opportuno rivolgersi a Dott.ssa Rosanna Spinelli: tel. 059/892622, oppure inviare una mail a: [email protected]

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email