Novara: prossimo l’esordio di “Toscana in Piazza”

Al via il 23 maggio l’esordio di “Toscana in Piazza”, verranno proposte al pubblico novarese le delizie e i sapori della cucina tradizionale toscana

In dirittura d’arrivo l’esordio a Novara di “Toscana in Piazza”, manifestazione di operatori toscani che proporranno al pubblico novarese, e non, le delizie ed i gusti della loro terra. 4 giorni di gusti, sapori e tradizioni, dedicati alla cucina tradizionale ed ai prodotti tipici. Gli stand saranno allestiti in Piazza Martiri nelle prime ore di Giovedì 23 maggio e si prevede che saranno pronti per le 11,30 circa e rimarranno aperti fino alle 24 invece venerdì 24 e sabato 25 rimarranno aperti dalle 10,30 alle 24. Domenica 26 apertura alle 10,30 e chiusura alle 21. L’ingresso agli stand è gratuito.
Saranno presenti 11 operatori selezionati che proporranno le eccellenze culinarie toscane, tra le quali un’enoteca con vini toscani DOC di Bolgheri e dell’area del Chianti. Per gli appassionati del luppolo non mancheranno i birrifici artigianali.
Si potranno gustare gli storici tortelli lucchesi e le tagliatelle al ragù senese. Si potrà trovare la famosa bistecca alla fiorentina, la tagliata, l’hamburger di chianina, la trippa e il lampredotto. Come da tradizione toscana non potranno mancare spiedini e costine d’agnello accompagnati da verdure grigliate.
Dal litorale altre prelibatezze quali il cacciucco, il baccalà alla livornese, ed il pesce fritto. Sarà possibile acquistare prodotti di alta qualità come la porchetta di Montepulciano, salumi tipici quale il prosciutto sotto cenere del Casentino, la finocchiona detta anche “sbriciolona”, la mortadella di Prato, il rinomato lardo di Colonnata, prodotti di pura cinta senese, il capocollo e la coppa; i formaggi di varie stagionature provenienti da Pienza ed altri prodotti tipici della Garfagnana come la pasta di grano artigianale, ragù di cinghiale con ginepro, ragù di cervo e noci oltre alla possibilità di poter acquistare un olio extravergine d’oliva DOCG premiato quest’anno fra i primi 100 oli italiani. Per accontentare tutti i palati ci sarà uno stand vegetariano che proporrà pappa al pomodoro, ribollita, bruschette e verdure pastellate.
Dalla montagna pistoiese sarà presente un prodotto di antichissima tradizione a base di farina di castagne: il neccio, che è GLUTEN FREE, e sarà possibile degustare salato o dolce. Per concludere questo viaggio tra i sapori toscani non potranno mancare i dolci della tradizione come i cantucci di Prato, il brigidino di Lamporecchio, il panforte e i ricciarelli senesi. Adisposizione del pubblico saranno allestite aree coperte con sedute e tavoli dove poter consumare il cibo.
“Dopo l’Euromercato, la Confesercenti propone Toscana in Piazza un nuovo circuito – ha detto il presidente Antonio Centrella – che ha riscosso molto successo in altre città italiane. E’ la prima volta che Novara ospita questa manifestazione e potrebbe divenire un appuntamento fisso anche nei prossimi anni. Le iniziative culinarie a tema piacciono molto e attraggono molto pubblico laddove vengono svolte. Vi aspettiamo in piazza Martiri dal 23 al 26 maggio. Ringraziamo il Comune di Novara per il sostegno e T- Event per il supporto organizzativo”

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email