Nuovo Cescot Emilia Romagna: al via il corso per accompagnatore turistico

Parte oggi la formazione per una figura professionale sempre più in espansione

 

accompagnatore-turistico

Parte oggi il corso di formazione per accompagnatore turistico organizzato dal Nuovo Cescot Emilia Romagna, agenzia formativa accreditata della Confesercenti. A seguire il corso di centocinquanta ore sono in tutto 21 partecipanti.

L’accompagnatore turistico, che ricordiamo ha competenze diverse rispetto alla guida turistica, è un settore in crescita che si sta espandendo oltre al turismo tradizionale, anche in nuovi mercati, come ad esempio nel caso del turismo d’affari o aziendale. Ed è per questo motivo che Nuovo Cescot-Confesercenti da tempo è impegnato a incentivare le professioni del mercato turistico che può diventare un autentico volano per la ripresa economica del nostro Paese.

In particolare, l’accompagnatore si occupa di condurre persone singole, o gruppi di persone,nei viaggi sul territorio nazionale o all’estero, di curare l’attuazione del programma turistico predisposto dagli organizzatori, di dare completa assistenza ai singoli o ai gruppi accompagnati,e fornire elementi significativi o notizie di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori degli ambiti di attività che rientrano nella specifica competenza delle guide turistiche.

Tra i temi che verranno approfonditi dai partecipanti, tutti con accertate conoscenze linguistiche, vi sono, tra gli altri, contenuti normativi, di relazione e comunicazione con il cliente, principi di tecnica turistica di geografia e storia, di marketing turistico, tecniche di animazione, elementi di problem solving e di decision making, di pronto soccorso e amministrativi.

Nella sola nostra Regione nel 2015 sono quasi 500 gli accompagnatori iscritti nell’elenco regionale delle professioni turistiche, e saranno sempre più ricercati tenuto conto che nel solo nostro capoluogo, nel 2014, rispetto all’anno precedente, l’arrivo di turisti è aumentato del 4,7% (+53,9 rispetto al 2000) con un aumento di presenze dell’1,75 (+48,6% rispetto al 2000).

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email