Offese sessiste al sindaco di Vignola su Facebook. Confesercenti Area Terre dei Castelli: “Condanniamo questi gesti, giusto denunciare”

Il Presidente Bastoni: “Sono atti gravi che non devono accadere, e come associazione ribadiamo la nostra condanna verso ogni tipo di violenza e chiediamo più sicurezza e maggiori controlli”

Confesercenti Area Terra dei Castelli interviene in merito alla recente decisione del sindaco di Vignola, Emilia Muratori di sporgere denuncia verso ignoti dopo varie offese sessiste ricevute in post su Facebook

“Siamo solidali al sindaco di Vignola Emilia Muratori – spiega Mauro Bastoni, Presidente Confesercenti Area Terre dei Castelli e Unione del Sorbara – e crediamo sia giusto denunciare chi offende sui social network. La violenza verbale è pur sempre una violenza e non va tollerata”.

Il sindaco di Vignola ha sporto denuncia verso ignoti alla Polizia Postale di Modena in seguito ad alcuni commenti sessisti e offensivi apparsi su Facebook e così Emilia Muratori ha deciso di non lasciare perdere. Un’azione, quella del sindaco, che arriva in un momento particolare per Vignola: è ancora fresca la notizia dell’aggressione con tentata violenza a una giovane di 25 anni lungo un tratto del “percorso sole”. Un atto grave e preoccupante.

“Sono atti gravi che non devono accadere – continua Bastoni – e come associazione ribadiamo la nostra condanna verso ogni tipo di violenza, che sia verbale o fisica. Infine – conclude Bastoni – chiediamo più sicurezza e maggiori controlli affinché certi episodi, sia sui social che nella nostra quotidianità, non capitino più”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email