Padova: al commercio ambulante non si applica più la “Bolkestein”!

L’ANVA è impegnata sia a livello nazionale che regionale nei tavoli di confronto per fare chiarezza

L’approvazione della Legge di bilancio 2019, tra le altre cose, ha previsto la non applicabilità della Direttiva Servizi al commercio su area pubblica: gli ambulanti sono fuori dalla Bolkestein.

“Apprezziamo la scelta fatta – commenta Enzo Tuis vice Presidente Nazionale dell’Anva Confesercenti (associazione che tutela gli operatori su area pubblica) nonché presidente degli ambulanti Padovani (Anva Confesercenti Padova) – che accoglie la richiesta che l’ANVA-CONFESERCENTI ha ripetutamente sollecitato, a tutti i Governi che si sono succeduti dal 2010 ad oggi. Consideriamo la scelta positiva ma, da un punto di vista tecnico, la norma contenuta nella Legge di bilancio 2019 lascia aperti dubbi sulle procedure che bisognerà seguire per completare la materia. Riteniamo quindi di chiarire, con chi di dovere, dubbi ed incertezze per evitare caos burocratici e disparità di trattamento in modo da dare tranquillità alle imprese del commercio su area pubblica”.

L’ANVA è quindi impegnata sia a livello nazionale, sia a livello regionale, nei tavoli di confronto con le rispettive amministrazioni e commissioni, proprio per fare chiarezza e dare un quadro normativo completo che sia in grado di regolamentare al meglio il commercio su aree pubbliche e dare quindi certezze alle imprese interessate.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email