Padova: Confesercenti sostiene la manifestazione in memoria delle vittime delle mafie

La XXIV edizione della manifestazione avrà luogo a Padova il prossimo 21 marzo

La XXIV edizione della Giornata nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il prossimo 21 marzo si svolgerà a Padova.
Come ogni anno, le reti di Libera e Avviso Pubblico, gli enti locali, le realtà del terzo settore, le scuole e tanti cittadini, assieme alle centinaia di familiari delle vittime, si ritroveranno in molte città per ricordare, nome per nome, tutti gli innocenti morti per mano delle mafie. Proprio la città Patavina sarà la piazza principale affiancata da tutta Italia, per creare in tutto il Paese un ideale filo di memoria.

Purtroppo sta accadendo che anche Padova ed il Veneto non sono immuni da fenomeni di riciclaggio ed usura. Sembrano fenomeni marginali ma è fondamentale tenere sotto controllo la situazione.

Ecco perché Confesercenti sta riattivando SOS Impresa uno sportello di sostegno per le imprese e le famiglie che si trovano in uno stato di forte indebitamento e di difficoltà economica. Obiettivo dell’iniziativa è offrire un aiuto concreto, a coloro che si trovano in situazione di criticità finanziaria, che sempre più spesso, si trasforma nell’anticamera dell’usura che spesso può essere crocevia di reati ancora più gravi, ad opera di organizzazioni criminali.

Ed ecco perché partecipare alla Giornata diventa un gesto di grande valore civile ed istituzionale. Crediamo sia giusto rinnovare l’impegno contro l’infiltrazione mafiosa negli enti locali, nelle imprese e sui territori e per l’affermazione dei diritti e della giustizia sociale. Per questo l’associazione ha aderito all’iniziativa di Libera, come segnale per far diventare Padova capitale della legalità. Tra giovedì e venerdì verranno distribuite nei negozi cittadini, delle locandine, in accordo con Libera, che invitano i commercianti e i cittadini a partecipare e sostenere l’iniziativa.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email