Padova: Lavoro nero? meglio non rischiare

Legge di bilancio 2019 art. 1: serie di sanzioni più aspre e controlli sempre più presenti per le aziende con dipendenti

La legge di bilancio 2019 all’art 1 ha introdotto due misure volte al rafforzamento dell’attività di contrasto del fenomeno del lavoro irregolare, a comunicarlo è l’area Lavoro della Confesercenti del Veneto centrale in una nota a tutti i propri associati. 

La prima  consiste in un aumento del 20% delle sanzioni per chi ha alle proprie dipendenze lavoratori senza regolare assunzione e per chi non sia in regola con le norme previste in materia di sicurezza sul lavoro, con un aumento ulteriore di altri 20 punti percentuali per chi, nei tre anni precedenti, abbia ricevuto sanzioni penali o amministrative per le stesse violazioni.

La seconda, invece, consiste nell’assunzione, da parte della Pubblica Amministrazione, nell’arco del triennio 2019-2021 di 930 nuovi ispettori a tempo indeterminato.

Il risultato di questo provvedimento non sarà altro che una più aspra serie di sanzioni e un controllo sempre più presente per le aziende con dipendenti.

Come Associazione ci impegniamo ad incrementare il dialogo con gli Istituti Ispettivi per essere sempre più preparati sulla materia, per informare correttamente i nostri clienti e per dirigerli verso la soluzione più vantaggiosa e idonea. L’associazione di via Zampieri,  si è anche  dotata di strumenti legali per una tutela sempre più forte per le proprie aziende.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email