Palermo, le vie del centro si accendono di spettacoli, mostre e concerti a Natale

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Comuni, Camera di Commercio e associazioni di categoria per favorire lo sviluppo delle imprese sul territorio Sette gruppi di musicisti itineranti, esercizi che rimarranno aperti oltre il solito orario per assaggi di vino e un’ ape calesse come punto informazioni. Le vie dello shopping si accendono non solo grazie alle luminarie. Mostre, spettacoli, concerti, degustazioni sono alcuni degli eventi previsti dal progetto “Scie Luminose” realizzato dalla Camera di Commercio che prenderà il via domani e terminerà il 6 gennaio. “Scie luminose” ha l’ obiettivo di valorizzare i centri commerciali naturali, i mercati storici e le attività produttive di Palermo, Carini, Partinico, Termini Imerese, Bagheria e del territorio delle Madonie. Le associazioni di categoria, tra cui Confesercenti, hanno voluto fortemente un progetto che risollevasse, in un periodo importante come il Natale, le attività commerciali messe in ginocchio dalla crisi. A finanziare l’ iniziativa, con fondi delle imprese, che ammontano a 350 mila euro, la Camera di Commercio Palermo. «È un progetto nato dalla collaborazione tra Comuni e Camera di Commercio, per lo sviluppo delle imprese sul territorio – ha affermato il presidente della Camera di Commercio, Roberto Helg -. Bisogna collaborare per far finire la moria delle aziende». E così le vie dello shopping diventeranno palcoscenici, in cui si potrà passeggiare, ammirare le vetrine, scegliere il regalo perfetto per Natale e assistere a eventi per grandi e piccini. Sette gruppi di musicisti itineranti con un camion gireranno le vie palermitane e faranno dei concerti. Per i bimbi ci sarà la casa di Babbo Natale e della Befana. Tra gli eventi, Notti di strada, che consiste nel prolungamento dell’ orario di apertura dei negozi per degustazioni di vino e mostre. Molti gli appuntamenti che possono essere visionati sulla pagina facebook “Scie Luminose”, che sarà aggiornata quotidianamente.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email