Liberalizzazioni: Patrizia De Luise, positiva la riapertura del confronto

La Presidente di Confesercenti: “serve intervento, ma è necessario arrivare ad una soluzione condivisa”

“Una notizia positiva. Riaprire il confronto con le parti sociali sulla revisione delle liberalizzazioni del commercio, al di là della questione delle chiusure domenicali dei negozi, è nell’interesse di tutti”.

Così Patrizia De Luise, Presidente di Confesercenti, commenta le dichiarazioni della Presidente della commissione Attività Produttive della Camera, Barbara Saltamartini, che ha annunciato un nuovo ciclo di audizioni sul tema.

“Confesercenti ha sempre sostenuto l’opportunità di un intervento sull’attuale regime di deregulation, indicando allo stesso tempo la necessità di arrivare ad una soluzione il più possibile condivisa tra i diversi rappresentanti del mondo del commercio”, continua De Luise.

“Bisogna tenere infatti presente che un riequilibrio della concorrenza nel settore è necessario, visto che le liberalizzazioni hanno comunque portato ad uno spostamento di quote di mercato dai piccoli negozi alle grandi strutture. Il riequilibrio, però, non si raggiunge solo con una diversa regolamentazione delle aperture, soprattutto considerando che negli ultimi sei anni gli italiani hanno acquisito anche diverse abitudini di consumo. Occorre dunque fare di più anche sul fronte delle politiche attive per i negozi e del contrasto alla concorrenza sleale del web, a partire dalle disparità fiscali”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email