fbpx

Riconfermato Nicola Rossi alla guida della Confesercenti del Veneto Centrale

 L’Assemblea elettiva ha rieletto Nicola Rossi uno dei maggiori imprenditori nel settore fieristico e già presidente dell’associazione dal 2001

Ieri l’assemblea elettiva che ha visto la rielezione di Nicola Rossi, uno dei maggiori imprenditori nel settore fieristico e già presidente dell’associazione dal 2001. Al suo fianco, in qualità di vicepresidente vicario, l’imprenditore nel settore trasporti Flavio Convento.

La fiducia espressa ieri nei confronti di Rossi e Convento è una riconferma all’ottimo lavoro svolto in questi anni, sempre in prima linea per i diritti delle categorie che Confesercenti con orgoglio rappresenta.

«Il 2020» ha detto Rossi «ha segnato la più grave epidemia economica degli ultimi 20 anni. I settori del commercio e del turismo sono stati tra i più colpiti, molte attività non ce l’hanno fatta ed anche la nascita di nuove imprese ha subito una brusca frenata. Un problema da non sottovalutare, perché crea una lacerazione nel tessuto imprenditoriale che si farà sentire nei prossimi anni, soprattutto se dovessimo assistere ad un aumento delle chiusure delle imprese ancora esistenti a causa dell’onda lunga della crisi».

«Il cambiamento già oggi è profondo» continua Rossi «e coinvolge molti aspetti della nostra vita professionale e personale. Si stima che il 40% dei lavoratori non tornerà nelle città. E questo apre a possibilità di rivitalizzazione per i centri minori, che necessitano quindi di progetti mirati: serve promuovere la presenza delle piccole imprese, del commercio di vicinato e artigianato».
Il presidente Rossi ha concluso dedicando una breve riflessione al tema del Green Pass, caldissimo in questi giorni.

«L’andamento dei contagi» ha detto «ci dimostra che la strada dei vaccini è quella corretta. Oggi non possiamo focalizzarci su Green Pass si o Green Pass no. La questione è: vogliamo tenere aperte le attività economiche o vogliamo tornare ad una chiusura totale come lo scorso anno? Il GP è uno strumento che ci può dare continuità d’impresa, e la continuità d’impresa è proprio quello che da marzo 2020 ci è mancata».

Durante l’assemblea di ieri sono state rinnovate le cariche dei membri della Presidenza, che sono:

Cristiano Amedei, Sergio Boggian, Letizia Bonamigo, Marialuisa Cagnotto, Alberto Camposilvan, Lorenzo Casa, Flavio Convento, Linda Ghiraldo, Amalia Guzzon, Greta Imbrunito, Luca Pasin, Mariano Peraro, Nicola Rossi, Marco Serraglio, Alessandra Trivellato ed Enzo Tuis.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email