Sant’Elena, tutti i negozi in mostra con la sfilata di domani, 22 agosto

La sfilata rientra in una serie di iniziative promosse da un gruppo di cittadini che hanno deciso di costituire una Associazione denominata “NOI”

Sarà una sfilata diversa quella che si terrà martedì 22 agosto a Sant’Elena. Infatti a sfilare in passerella sotto la guida del noto showman Stefano Rizzi e una regia curata da esperti, non saranno solo i negozi di moda ma praticamente tutte le attività commerciali.

Sant’Elena è uno di quei piccoli borghi della Bassa Padovana con uno splendido scorcio sui Colli Euganei ed un patrimonio di prestigiosi e storici edifici: la Ville ed il Parco Miari de Cumani, (meta turistica internazionale) la Barchessa ed altre costruzioni non prive di interesse.

La sfilata rientra in una serie di iniziative promosse da un gruppo di cittadini fino a poco tempo fa legati dalla frequenza della messa domenicale e che, in uno dei tanti dopo messa trascorsi insieme, hanno deciso di costituire una associazione nell’interesse del Paese denominata “NOI”. Una associazione di volontari che vogliono promuovere il territorio e migliorarne la vivibilità e la socializzazione.

Da questa volontà nasce l’evento di martedì 22 agosto: “Défilé ieri ed oggi“.

Una sfilata di non solo moda ma una vera e propria mostra delle attività commerciali di Sant’Elena, una realtà fatta di commercianti giovani per non dire ragazze e ragazzi che si stanno misurando con un modo ‘nuovo’ di essere imprenditori in un piccolo borgo di campagna. Chi parteciperà alla sfilata ne misurerà la carica di volontà, cultura imprenditoriale, le tante idee e la professionalità.

Sfileranno i negozi gestiti da questi ragazzi che hanno voluto misurarsi, si sono rimboccate le maniche hanno rinnovato non solo i negozi ma il modo di commerciare e riacceso le luci di tante (per un piccolo Paese) vetrine in grado di rispondere ad ogni richiesta dei residenti e rendendo il piccolo centro più vivo.

Giovani che hanno anche tanta memoria. Infatti il défilé sarà di ieri perché 11 ragazze hanno saccheggiato gli armadi dei loro genitori recuperando i vestiti indossati da madri e padri il giorno del loro matrimonio e li riporteranno a sfilare sotto quel campanile che tanti anni fa avevano visto i loro genitori sposarsi.

Con loro sfileranno oltre che ai negozi di articoli per bambini ed a quelli della moda, la macelleria, l’ortofrutta, le pizzerie, l’estetica, la fioreria, la cartolibreria, la parrucchiera la cantina cioè ‘l’intero Paese.

La serata avrà un conduttore d’eccezione: Stefano Rizzi noto showman dello spettacolo che ha collaborato con artisti famosi.  Un conduttore sempre attento e disponibile alle iniziative del territorio: ho accolto con entusiasmo l’invito a presentare questa serata così particolare “ha dichiarato Stefano Rizzi, “in un momento in cui si cerca di bloccare la costruzione di eco mostri come quello di Due Carrare è per me un onore dare il mio contributo alle attività commerciali di un borgo della bassa padovana

Alla serata non poteva mancare il contributo della Confesercenti, sempre attenta alle iniziative dei negozianti dichiara il Presidente Rossi e rispetto ad un mondo che sembra voler far chiudere le piccole attività fa piacere accompagnare iniziative come questa, Diventa tutto possibile se i giovani decidono di investire il loro lavoro nel commercio.

Presente in modo concreto oltre che con il patrocinio l’Amministrazione Comunale che per bocca del Sindaco plaude a questa serata.

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email