Sassuolo, i venditori ambulanti incontrano il Sindaco. Anva Confesercenti Modena: “Il mercato deve tornare in Piazza Martiri Partigiani”

Il Coordinatore Poggi: “Gli operatori sono stati penalizzati a causa di questo spostamento, come è facile intuire questo è fonte di innumerevoli disagi e lamentele, sia da parte degli ambulanti che da parte degli utenti”

Era il 21 febbraio 2020 quando a Sassuolo si è svolto l’ultimo mercato settimanale nella sua sede storica e “naturale” in piazza Martiri Partigiani, per permettere i lavori di riqualificazione. Da allora i quasi 100 banchi del mercato del martedì e del venerdì sono stati spostati in piazzale Unicredit.

“Gli operatori sono stati penalizzati a causa di questo spostamento e a distanza di un anno e mezzo non sono ancora ritornati nelle loro postazioni abituali – sottolinea Marco Poggi, Coordinatore provinciale Anva Confesercenti (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti) – Come è facile intuire questo è fonte di innumerevoli disagi e lamentele, sia da parte degli ambulanti che da parte degli utenti”.

Per questo Confesercenti Area Distretto Ceramico e Anva Confesercenti Modena hanno chiesto un incontro urgente con l’Amministrazione Comunale, programmato per i prossimi giorni: “Abbiamo chiesto questo momento di confronto per approfondire le problematiche del mercato – spiega Emanuele Costetti, direttore Area Distretto Ceramico Confesercenti Modena – vorremmo anche conoscere le tempistiche per il ritorno degli ambulanti in Piazza Martiri. Siamo fiduciosi nell’esito di questo incontro e nella capacità di ascolto degli amministratori: gli ambulanti sono penalizzati da troppo tempo a causa dell’emergenza sanitaria, non posso essere messi in ulteriore difficoltà dallo spostamento prolungato del mercato che deve tornare al più presto nella sua sede storica”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email