Stabilità, Tonini: “Misure Sud alla Camera, deciderà Renzi”

“La scelta sarà tra credito d’imposta e decontribuzione rafforzata per i neo-assunti”

Nulla di fatto sul Sud al Senato. Non si è trovata la quadra sulle misure per il Mezzogiorno attese a Palazzo Madama, per cui la palla passerà ora alla Camera. Lo ha detto il presidente della commissione Bilancio, Giorgio Tonini, dopo la riunione sul tema di Governo e maggioranza, spiegando che la decisione nel merito degli interventi sarà presa dal premier Matteo Renzi. “Credo che si va alla Camera” ha detto Tonini, “la questione è che occorrerà scegliere tra varie delle opzioni. Renzi è rientrato stanotte a Roma e si è riservato un po’ di tempo per decidere. Ci sono vari scenari tecnici e sarà il presidente del Consiglio a decidere”. La scelta sarà tra credito d’imposta e decontribuzione rafforzata per i neo-assunti”. A confermare che il tema sarà affrontato alla Camera anche la relatrice del Pd Magda Zanoni: “credo proprio di sì”.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email