Veneto, al via riconoscimento per i luoghi storici del commercio

 

Le domande per ottenere l’iscrizione nell’elenco regionale dei luoghi storici si possono fare ogni anno tra l’1  il 30 aprile


La Regione Veneto – con deliberazione della Giunta regionale n. 696 del 13 maggio 2014 – da la possibilità alle attività commerciali con valore storico o artistico che operano da almeno 40 anni, di ottenere l’iscrizione nell’elenco regionale dei luoghi storici del commercio. Le domande si possono effettuare ogni anno tra l’1 e il 30 aprile.

Il bando, le modalità e la documentazione necessaria per presentare la domanda si trovano nel sito della Regione Veneto. Confesercenti è a disposizione delle attività economiche per verificare i requisiti ed effettuare le pratiche di riconoscimento.

Per luoghi storici del commercio si intendono le attività commerciali, ovvero commercio al dettaglio, somministrazione di alimenti e bevande, attività artigianali, farmacie, alberghi o locande con somministrazione, con valore storico o artistico il cui esercizio costituisce testimonianza dell’identità commerciale delle aree urbane. L’iscrizione nell’elenco può consentire l’accesso ai finanziamenti mirati che la Regione andrà a stanziare. Inoltre è prevista la promozione sui siti turistici della Regione.

Ecco i requisiti fondamentali per ottenere il riconoscimento

  • E’ indispensabile l’ apertura al pubblico dell’attività da almeno 40 anni, sono calcolati anche eventuali cambiamenti di gestione, nonché periodi di chiusura temporanea.
  • La riconoscibilità di un valore architettonico oppure storico o artistico o merceologico del luogo.
  • L’ubicazione dell’attività all’interno del centro urbano.
  • Deve essere messa in evidenza interazione tra il luogo storico del commercio e le politiche attive di rilancio dell’offerta locale.
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email