Vercelli: ‘mala movida’, i bar non sono colpevoli

La Confesercenti al Comune: per fermare l’abuso di alcol, multe agli abusivi e agli operatori scorretti

movida-torino“Si vogliono arginare le malefatte dei fracassoni, in realtà non si fa altro che penalizzare i locali del centro storico. Gli unici, peraltro, a dare il buon esempio su come si gestisce un’attività commerciale. L’unica ricetta per arginare la “mala movida”? Semplice, stroncare l’abuso di bevande alcoliche facendo pagare le multe ai venditori abusivi o agli operatori dei locali scorretti: nei pubblici esercizi un superalcolico o un cocktail costano tra i 4 e i 7 euro. In negozio, invece, con 7 euro si compra l’intera bottiglia”. Il direttore di Confesercenti Vercelli Germana Fiorentino ed il presidente di Fiepet Antonio Gobbato prendo posizione sulla questione del contrasto agli eccessi della movida, in un comunicato ripreso da La Stampa. Leggi l’articolo su lastampa.it

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email