fbpx

Vitrines d’Europe: a Barcellona il presidente Bollettinari incontra le numerose delegazioni europee per condividere strategie di promozione e sviluppo del commercio urbano

vetrine-d'europa 

 

Si è svolto oggi a Barcellona, nel centro di Cultura Contemporanea, il XII incontro delle Giornate Europee del Commercio Urbano, organizzato da “VITRINES D’EUROPE”, una rete di Associazioni di Commercianti e operatori economici di Italia, Francia, Spagna, Belgio e Portogallo, di cui ANCESTOR Confesercenti è socio fondatore, che ha come scopo principale lo sviluppo del commercio nei centri urbani e il rilancio delle città come centri di crescita economica e sociale.

Ad aprire il ricco programma di incontri il presidente di Vitrines D’Europe e ccordinatore nazionale di ANCESTOR Confesercenti Stefano Bollettinari, accompagnato dal vicepresidente nazionale di Confesercenti Roberto Manzoni intervenuto nella sessione dedicata al tema “Consumatori e commercianti, relazioni nell’ambito della prossimità”. Presenti numerose delegazioni dai diversi  Paesi e i rappresentanti delle istituzioni spagnole.

Bollettinari, nel suo intervento inaugurale, ha spiegato come: “sia particolarmente importante in questo periodo di difficoltà in cui versa il vecchio continente, l’incontro tra i numerosi centri storici europei per confrontare modelli di sviluppo diversi, per mettere in rete strategie comuni per il rilancio dei consumi e per la promozione delle città che rimangono, ad oggi, il polo fondamentale delle attività commerciali, economiche e turistiche dei paesi europei”.

Nell’occasione, Bollettinari ha inoltre annunciato la firma dell’accordo di collaborazione tra Emporion (che raccoglie i più importanti mercati d’Europa), l’Associazione Europea dei mercati e Vitrines d’Europe, con lo scopo di valorizzare sempre più le attività commerciali di prossimità e i mercati, che sono parte della storia delle nostre città e sono ancora così importanti per il servizio diffuso che forniscono al consumatore.

Condividi