Genova, centro storico: riapre la Cremeria Buonafede di via Luccoli

L’antica Cremeria Buonafede riabbraccia i genovesi e i turisti. Lo storico locale ha subito un restyling completo, ma al tempo stesso rispettoso della tradizione ultrasecolare di quello che, nel 2014, è stato insignito del titolo di “locale storico di tradizione” dalla Direzione per i beni culturali e paesaggistici della Liguria.

Proprio in occasione dell’inaugurazione è stato offerto al pubblico l’inedito“Semifreddo dei Rolli” al gusto di zabaione e rum, appositamente ideato e realizzato da Romeo Ghiotto e dai figli Simone e Andrea.

I Ghiotto rappresentano la terza e quarta generazione della famiglia da tutti conosciuta appunto come“Buonafede”. Tale è infatti l’appellativo meritato negli anni dalla“dinastia lattaia” fondata sul finire dell’ottocento da Giacomo Parodi. La Cremeria di via Luccoli è stata aperta nel lontano 1913.

«Piccoli miracoli che invece a Genova resistono, e che bene rendono l’idea del fermento che ancora oggi, a dispetto di tutte le difficoltà, caratterizza il tessuto commerciale del nostro centro storico – sottolinea Francesca Recine, presidente dell’Unione degli operatori economici di via Luccoli -. La stessa scelta fatta da Romeo e Simone di intitolare ai Rolli la loro ultima creazione, evidenzia ulteriormente il legame storico e indissolubile tra la Cremeria Buonafede e la città vecchia. Da presidente di Civ, non posso che essere orgogliosa di questa storica attività e delle tante altre che animano le nostre strade. E a questo proposito, mi fa piacere dare il bentornato anche ad un’altra istituzione di via Luccoli, il negozio di abbigliamento artigianale “Lo Spaventapasseri”, che in questa stessa settimana ha riaperto i battenti, in un locale ancora più ampio e bello del precedente. Due belle notizie in pochi giorni, che ci raccontano di una realtà sempre più viva ed accogliente».

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Pin It