18 aprile 2019 – Camera dei Deputati : Limitazioni all’uso del patent box per le imprese – Gli altri provvedimenti

Camera dei Deputati 

Aula – Seguito della discussione e approvazione del disegno di legge: Conversione in legge del decreto-legge 29 marzo 2019, n. 27, recante disposizioni urgenti in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi e di sostegno alle imprese agroalimentari colpite da eventi atmosferici avversi di carattere eccezionale e per l’emergenza nello stabilimento Stoppani, sito nel Comune di Cogoleto (A.C. 1718-A).

Commissione V Bilancio – IN SEDE CONSULTIVA – DL 27/2019: Disposizioni urgenti in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi e di sostegno alle imprese agroalimentari colpite da eventi atmosferici avversi di carattere eccezionale e per l’emergenza nello stabilimento Stoppani, sito nel comune di Cogoleto. C. 1718-A Governo. (Parere all’Assemblea). ( Parere su emendamenti).

Commissione VI Finanze – INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA – risposta del sottosegretario di Stato per l’economia e le finanze Massimo BITONCI all’interrogazione BIGNAMI: Limitazioni all’uso del patent box per le imprese.

Commissione X Attività produttive – IN SEDE REFERENTE – Disposizioni per la salvaguardia dei marchi storici nazionali di alto valore territoriale. C. 1518 Fornaro e C. 1631 Molinari. (Seguito dell’esame e rinvio);                                                                         IN SEDE REFERENTE – Delega al Governo in materia di turismo. C. 1698 Governo. (Esame e rinvio).

Senato della Repubblica 

Aula – Discussione del disegno di legge: (1165) Conversione in legge del decreto-legge 25 marzo 2019, n. 22, recante misure urgenti per assicurare sicurezza, stabilità finanziaria e integrità dei mercati, nonché tutela della salute e della libertà di soggiorno dei cittadini italiani e di quelli del Regno Unito, in caso di recesso di quest’ultimo dall’Unione europea (Relazione orale). Approvazione, con modificazioni, con il seguente titolo: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 marzo 2019, n. 22, recante misure urgenti per assicurare sicurezza, stabilità finanziaria e integrità dei mercati, nonché tutela della salute e della libertà di soggiorno dei cittadini italiani e di quelli del Regno Unito, in caso di recesso di quest’ultimo dall’Unione europea.

5° Commissione Bilancio – IN SEDE CONSULTIVA – (1165) Conversione in legge del decreto-legge 25 marzo 2019, n. 22, recante misure urgenti per assicurare sicurezza, stabilità finanziaria e integrità dei mercati, nonché tutela della salute e della libertà di soggiorno dei cittadini italiani e di quelli del Regno Unito, in caso di recesso di quest’ultimo dall’Unione europea (Parere alla 6a Commissione sugli emendamenti. Seguito e conclusione dell’esame. Parere non ostativo)

6° Commissione Finanze – IN SEDE REFERENTE – (1165) Conversione in legge del decreto-legge 25 marzo 2019, n. 22, recante misure urgenti per assicurare sicurezza, stabilità finanziaria e integrità dei mercati, nonché tutela della salute e della libertà di soggiorno dei cittadini italiani e di quelli del Regno Unito, in caso di recesso di quest’ultimo dall’Unione europea (Seguito e conclusione).

11° Commissione Lavoro – IN SEDE REFERENTE – (920-B) Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell’assenteismo, approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati (Esame e rinvio).

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email