8 gennaio 2015 – Camera dei Deputati: disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi – Gli altri provvedimenti

Attività commerciali e produttive

 

Senato della Repubblica        

                                                 

2°-3° Commissioni Riunite

in sede referente – (1345) Disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente, approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall’unificazione dei disegni di legge d’iniziativa dei deputati Realacci ed altri; Micillo ed altri; Pellegrino ed altri; (11) CASSON ed altri.  –  Introduzione del titolo VI-bis nel libro secondo del codice penale e ulteriori disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente; (1072) Loredana DE PETRIS.  –  Introduzione nel codice penale dei delitti contro l’ambiente; (1283) DE POLI.  –  Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e al decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231, nonché altre disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente;(1306) Paola NUGNES ed altri.  –  Disposizioni in materia di controllo ambientale; (1514) Paola NUGNES ed altri.  –  Sistema nazionale di controllo ambientale, fatto proprio dal Gruppo parlamentare Movimento 5 stelle, ai sensi dell’articolo 79, comma 1, del Regolamento(Seguito dell’esame congiunto e rinvio).

 

1° Commissione Affari costituzionali

in sede consultiva – (1345) Disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente, approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall’unificazione dei disegni di legge d’iniziativa dei deputati Realacci ed altri; Micillo ed altri; Pellegrino ed altri (Parere alle Commissioni 2a e 13a riunite. Esame del testo. Parere non ostativo con osservazioni. Rinvio dell’esame degli emendamenti);                                                          

in sede consultiva – (1733) Conversione in legge del decreto-legge 5 gennaio 2015, n. 1, recante disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto (Parere alle Commissioni 10ª e 13ª riunite, ai sensi dell’articolo 78, comma 3, del Regolamento. Esame e rinvio).

 

10° Commissione industria

SUI LAVORI DELLA COMMISSIONE – Il presidente MUCCHETTI  informa che è stato assegnato alle Commissioni riunite 10ª e 13ª il decreto-legge n. 1 del 2015 recante disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto;                                  

IN SEDE CONSULTIVA (8) CASSON ed altri.  –  Norme a tutela dei lavoratori, dei cittadini e dell’ambiente dall’amianto, nonché delega al Governo per l’adozione di un testo unico in materia di amianto (Parere alla 11ª Commissione. Seguito e conclusione dell’esame. Parere favorevole con condizione).

 

11° Commissione Lavoro

in sede referente – (1148) Nunzia CATALFO ed altri.  –  Istituzione del reddito di cittadinanza nonché delega al Governo per l’introduzione del salario minimo orario, fatto proprio dal Gruppo parlamentare Movimento 5 Stelle, ai sensi dell’articolo 79, comma 1, del Regolamento; (1670) Loredana DE PETRIS ed altri.  –  Istituzione del reddito minimo garantito, fatto proprio dal Gruppo parlamentare Misto, ai sensi dell’articolo 79, comma 1, del Regolamento (Esame congiunto e rinvio).

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email