A Napoli la Borsa Mediterranea del Turismo

Appuntamento alla Mostra d’Oltremare dal 22 al 24 marzo 2019

Inaugurata a Napoli la 23esima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo: 400 buyers e 500 espositori su 20mila mq divisi in area incoming e area outgoing.

Ad essere protagoniste della BMT 2019 sono le regioni meridionali con il progetto Grand Tour del Sud, nato per mettere in rete l’offerta turistica di un territorio a naturale vocazione turistica ma che negli anni non ha saputo mettere a fuoco i progetti in grado di esaltarne le potenzialità.

Al taglio del nastro il presidente della Borsa Mediterranea del Turismo Angioletto de Negri: “È con grande soddisfazione che avviamo i lavori di una nuova edizione di BMT che come ogni anno segna la partenza della stagione turistica in Italia. Da qui arrivano i primi segnali sull’andamento della stagione. A dispetto di chi si perde in previsioni nefaste, gli indicatori delle previsioni tendono al bel tempo. D’altronde lo dimostra la partecipazione a questa edizione di BMT: i padiglioni sono occupati in tutti gli spazi, sono arrivati da tutto il mondo i buyers interessati ad acquistare il prodotto Italia”.

Grande spazio alla regione Campania con la partecipazione del sindaco di Napoli De Magistris e dell’assessore al turismo della Regione Corrado Matera.

“La nostra presenza alla BMT – le parole di Matera – giunge dopo un percorso che ci ha visti protagonisti nelle maggiori fiere internazionali dedicate al turismo. Partendo dai nostri tradizionali grandi attrattori abbiamo avviato una strategia di promozione agendo sugli elementi che qualificano e specializzano il prodotto turismo. Oggi sotto il marchio Campania riusciamo a raccogliere un’offerta diversificata che risponde alle nuove e mutate esigenze del mercato”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email