Confesercenti Parma chiede misure concrete per aiutare le imprese colpite da maltempo


Con le immagini dell’acqua che invade le strade della città ancora vivide, occorre rapidamente trovare soluzioni concrete per le imprese colpite dall’alluvione, agire subito. Confesercenti Parma propone alla Camera di Commercio di stanziare contributi per l’emergenza attraverso la Cooperativa di Garanzia tra commercianti.
Allo stesso modo l’associazione ha chiesto l’intervento del Comune di Parma affinchè detassi le imposte comunali per tre anni per negozi e imprese danneggiati dall’acqua.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email