Anva Confesercenti Bergamo: Conto alla rovescia per il ‘Villaggio di Natale’

Da domani e fino al 26 dicembre dalle 9 alle 19.30 tutti i giorni
Anva Confesercenti Bergamo: Conto alla rovescia per il ‘Villaggio di Natale’ I folletti delle luci hanno finito il loro lavoro, posando trame luminose tra un albero e l’ altro sopra piazzale Alpini.

Anche la casette sono state tutte montate e sistemate, pronte per essere riempite da leccornie e regali che finiranno sotto gli alberi di Natale dei bergamaschi, dai taralli direttamente dalla Puglia alle ciabatte in feltro del Sud Tirolo.

È questione di ore e il «Villaggio di Natale» di piazzale Alpini, una iniziativa organizzata da Nóter de Bèrghem in collaborazione con Anva Confesercenti Bergamo, aprirà i battenti.

L’ edizione 2016 ricopre un significato particolare, perché è la numero dieci. E anche quest’ anno, come ogni anno, quell’ area di passaggio che unisce il pieno centro alle stazioni del treno e autobus, assumerà un aspetto speciale con luci, musica e profumi del Natale della tradizione europea.

È la magia delle festività natalizie, che a partire da domani colorerà piazzale Alpini con l’ apertura del Villaggio, e relativo taglio del nastro insieme alle autorità previsto a mezzogiorno. Le 35 casette in legno in perfetto stile alpino resteranno ad illuminare l’ area fino al 26 dicembre dalle 9 alle 19,30, tutti i giorni.

I 35 espositori proporranno prodotti artigianali e specialità regionali italiane ed europee.

Confermate le tradizionali casette dei bretzel e dei presepi in miniatura nei gusci di noce dalla Serbia, la casina delle tovaglie e dei cesti. Ma l’organizzazione ha introdotto nuove proposte, per invogliare alla passeggiata nel villaggio: «Ci sarà una casetta dei taralli dalla Puglia, una casetta con i giochi tradizionali, dalle macchinine alle bambole – annuncia Giulio Zambelli, presidente Anva Confesercenti -.

Tra le novità anche una casetta con gli strumenti musicali in legno.

E poi i classici addobbi per l’albero di Natale in vetro decorato a mano dalla Repubblica Ceca, gli addobbi e i presepi in legno del Tirolo, le ciabatte in lana cotta tirolesi, il cibo tipico bergamasco e la casetta dell’ Austria, dove si possono mangiare wurstel e altre leccornie», Il Villaggio di Natale sarà animato da piccole iniziative itineranti, come gli zampognari, ed eventi collaterali dallo spirito natalizio.

I Notèr de Bèrghem e Anva Confesercenti sono consapevoli del tipo di spazio che per un mese diventa casa loro, sensibili a un luogo come piazzale Alpini.

È anche per questo che la vigilia di Natale, la sera del 24 dicembre alle 22, don Claudio Visconti, direttore Caritas Bergamo, celebrerà la Santa Messa alla vicina stazione autolinee.

Gli organizzatori non dimenticano la solidarietà, soprattutto in un periodo come quello natalizio.

E tra le casette una sarà speciale, abitata da Caritas, che tramite le offerte raccolte continuerà la sua opera di sostegno ai più deboli.

Tratto da L’Eco di Bergamo

Leggi le altre notizie Dal Territorio —> https://www.confesercenti.it/blog/archivi/dal-territorio

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email