Anva-Confesercenti Bologna chiede ai Comuni di programmare la riapertura dei mercati ambulanti

Riapertura partendo dai mercati alimentari con barriere di recinzione e accessi regolati

Anva l’Associazione dei venditori ambulanti aderente a Confesercenti Bologna ha inviato una comunicazione a tutti i Sindaci del territorio bolognese per chiedere di definire con urgenza modalità e tempi di apertura dei mercati ambulanti, partendo da quelli alimentari.

Il procrastinare della riapertura dei mercati ambulanti mette in seria difficoltà economica le imprese del settore del commercio su area pubblica, con la possibile ricaduta negativa sulla tenuta sociale del paese.

Abbiamo segnalato che alcuni Comuni della Regione hanno riaperto i mercati cittadini agli operatori del commercio su aree pubbliche del settore alimentare (Vignola, Modena, Mirandola, Faenza) con misure di sicurezza ed igiene prestabilite e ingressi regolamentati da barriere di recinzione e addetti alla sorveglianza.

La riapertura dei mercati del settore alimentare ha anche l’obiettivo di fornire un servizio importante per l’acquisto di beni di prima necessità a prezzi concorrenziali in favore anche delle fasce più deboli della cittadinanza.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email