Arezzo, Ambulanti: partecipato incontro sulla nuova legge regionale

Alvisi: “D’ora in avanti la Bolkestein non fa più paura e la certezza normativa darà maggior serenità alle aziende”

Utile incontro informativo in Confesercenti sulla nuova legge regionale sul commercio ambulante. Partecipata la presenza di operatori che hanno ascoltato i consigli sui futuri meccanismi sciogliendo i dubbi relativamente agli affitti e alle compravendite dei posteggi. All’incontro hanno partecipato oltre agli ambulanti anche i responsabili delle amministrazioni comunali e gli agenti delle Polizia Locale addetti al servizio fiere e mercati. Relatori sono stati Gianluca Naldoni, responsabile area commercio Confesercenti Toscana e Gianni Anselmi, presidente della seconda commissione del consiglio regionale. Intervento anche del presidente di Confesercenti Mario Landini.
“Confesercenti – spiega il vicedirettore di Confesercenti Valeria Alvisi – ha voluto organizzare un momento di incontro con gli esperti del settore per illustrare la nuova normativa regionale con la quale la regione Toscana, prima di tutte, ha sanato alcuni aspetti relativi al superamento della Bolkestein con la quale non era garantita la prosecuzione per anzianità nelle fiere e nei mercati posteggi. Adesso è stato riaffermato il criterio dell’anzianità nella assegnazione dei posteggi e il tacito rinnovo delle concessioni ambulanti oltre all’innalzamento della durata delle concessioni da 10 anni a di 12 anni”.
“È stato grazie all’impegno dio Confesercenti – aggiunge Alvisi – che è stato possibile sanare, in via definitiva, una incertezza normativa che per anni ha preoccupato la categoria. D’ora in avanti la Bolkestein non fa più paura e la certezza normativa darà maggior serenità alle aziende. Tra l’altro la Toscana è la prima regione che ha adottato la nuova legge e può essere un esempio per le altre”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email