Arezzo: presentazione del progetto C.RI.S.A.L.IDE per ricollocamento e sviluppo autoimprenditorialità

Il progetto prevede l’apertura di uno sportello in Confesercenti per offrire a disoccupati, inoccupati e inattivi un servizio di consulenza gratuita

Sarà presentato venerdì 18 ottobre, alle ore 11 in via Fiorentina 240, il progetto C.RI.S.A.L.IDE Competenze per il ricollocamento e lo sviluppo dell’autoimprenditorialità e del lavoro individuale.

Il progetto interamente finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo, prevede, tra le numerose azioni, l’apertura di uno sportello in Confesercenti per offrire a disoccupati, inoccupati e inattivi un servizio di consulenza gratuita per poter aprire un’attività commerciale o sviluppare un’idea imprenditoriale.

Alla conferenza stampa parteciperanno: Mario Checcaglini direttore di Confesercenti Arezzo, Chiara Crociani direttore dell’agenzia formativa Cescot, Stefano Agnolucci funzionario amministrativo della programmazione formazione strategica e istruzione e formazione tecnica superiore della Regione Toscana, e alcuni consulenti che si occuperanno di assistere chi si rivolgerà al desk.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email