Assemblea 2013 Confesercenti Nazionale, Venturi: “Serve Progetto Italia”

“Ognuno faccia la sua parte per uscire da una lunga crisi che lascerà il segno”

Un “Progetto Italia”, per imprimere una svolta all’economia del Paese e tornare a crescere, eliminando gli ostacoli allo sviluppo. Il Presidente Marco Venturi rilancia l’impegno di Confesercenti e, in occasione dell’Assemblea 2013, che lo ha confermato alla guida della confederazione, delinea le aeree su cui è prioritario intervenire.

“Non esistono ricette definitive”, ha detto il Presidente, “ma ognuno deve fare la sua parte: io mi impegno a fare la mia, e già nella prima parte del mio mandato intendo mettere al centro della nostra iniziativa un ‘Progetto Italia’. Un impegno forte con i nostri imprenditori su cinque temi che sono diventati vere e proprie barriere allo sviluppo: no all’aumento Iva e alla Tares, no all’eccesso di liberalizzazioni, no alle sanzioni abnormi di Equitalia a carico di chi non può pagare; mentre diciamo sì a detassazione e defiscalizzazione per nuova occupazione per 3 anni, sì alle nuove risorse ai Confidi e sì ai mini bond alle imprese con tutoraggio delle associazioni.

Su questi temi, ha continuato Venturi, “coinvolgeremo le istituzioni a tutti i livelli, nazionali e territoriali. Ovviamente non ci limiteremo a proporre ed intorno a questi temi metteremo in moto l’intera Confederazione, le categorie ed il territorio. Ognuno farà la sua parte”.

I dati Confesercenti: chiusure di impresa, pressione fiscale, consumi e redditi

La relazione integrale del Presidente Marco Venturi

Il video e le foto dell’Assemblea

 

 

 

 

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email