Assolavaggisti vara la Giunta Nazionale. La Presidenza approva anche le linee guida dell’azione dell’Associazione nata il 29 ottobre al Palazzo dei Congressi di Roma

palazzo_dei_congressiLa Presidenza Assolavaggisti Confesercenti, riunitasi il 14 dicembre a Roma nella sede nazionale della Confederazione, ha assolto agli adempimenti programmati ed eletto al suo interno la Giunta Nazionale, che avrà il compito di elaborare proposte e realizzare le attività su mandato della Presidenza.
Dopo l’Assemblea costitutiva svoltasi il 29 ottobre scorso, nell’ambito della Fiera oil e non oil, svoltasi al Palazzo dei Congressi di Roma, in cui i presenti hanno scelto di assumere quale Presidenza il Coordinamento in carica, composto da 31 componenti e che ha svolto, attivamente e positivamente, le attività di promozione della neo Associazione, ha eletto la Giunta composta da 9 persone in rappresentanza del territorio,  espressione delle professionalità del settore che si sono particolarmente distinte in questo frangente.
Da segnalare che la nuova Giunta rappresenta imprese distribuite sul territorio, dal Piemonte alla Calabria; che sono stati eletti sei operatori del settore, di cui tre imprenditrici e tre  Coordinatori regionali Confesercenti. Il Coordinatore Faib del Lazio, Antonio Ciavattini svolgerà la funzione di portavoce della Presidenza.
Ecco la nuova Giunta eletta: Aquafresca Mariano, Antipasqua Rosario, Bonomo Fabrizio, Ciavattini Antonio, Ingenito Antonio, Innocenti Roberta, Morelli Antonella, Pagliara Sabina e  Sperduto Giuseppe.
La Presidenza ha anche assunto i contenuti del documento approvato dell’Assemblea come programma di lavoro per il 2016, invitando la Giunta a varare un programma di attività che si articolerà su due capitoli: da un lato, la strutturazione dell’Associazione sul territorio attraverso la collaborazione con le articolazioni della Confesercenti in tema di servizi, assistenza alle imprese e opportunità da offrire alle imprese socie; dall’altro, di sviluppare una attività di ricognizione e verifica degli aspetti normativi adottati nelle Regioni, puntando l’attenzione al tema dell’abusivismo e della concorrenza sleale, che resta un punto centrale delle esigenze manifestate dagli operatori in questi mesi di confronto e dibattito.
La Presidenza Assolavaggisti ha pertanto chiuso i suoi lavori inviando un augurio forte e sincero a tutta la Categoria per le festività natalizie e per il nuovo anno, assicurando che questo settore potrà finalmente contare su una associazione di rappresentanze e tutela.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email