Assomacellai: Angelotti in un’intervista al Cucchiaio d’argento fa il punto sulla carne rossa

Come sceglierla e dove comprarla, quanto si deve spendere per la carne buona e quali tagli scegliere e in quale periodo tra i temi trattati

In un’intervista al Cucchiaio d’argento il presidente di Fiesa Confesercenti Gian Paolo Angelotti, presidente di Assomacellai, ha fatto il punto sui consumi di carne rossa: “I capi di bestiame presenti in Italia coprono il 55% del fabbisogno nazionale – ha detto – mentre il resto lo importiamo. Perché la domanda supera di molto l’offerta. E quindi meglio mangiare poca carne, ma di qualità”.

Angelotti ha spiegato “come sceglierla e dove comprarla”; “quanto si deve spendere per la carne buona”; “quali tagli scegliere e in quale periodo” “i numeri: il mercato della carne rossa in Italia” e “quali sono le razze 5R e quanti animali comprendono”.

“Dobbiamo tornare alla dieta mediterranea – ha detto ancora Angelotti nell’intervista – e a quello che facevano i nostri nonni, che mangiavano quello che avevano, cioè qualche uovo, galline, conigli, verdure e la carne solo quando si poteva, quindi poca. Due o tre volte alla settimana è la quantità giusta”.

L’intervista 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email