Bce, Draghi: “Forze economia globale tengono giù inflazione”

Nuovi rischi ribasso, rivedremo politica monetaria

 bce

Draghi: “Forze cospirano per tenere bassa inflazione”. “Ci sono forze nell’economia globale di oggi che cospirano per tenere bassa l’inflazione. Lo ha detto il Presidente della Bce, Mario Draghi, in un discorso a Francoforte, spiegando che queste forze potrebbero far si che l’inflazione ritorni più lentamente verso il nostro obiettivo. Ma non vi è alcuna ragione per cui esse dovrebbero portare ad una inflazione più bassa in modo permanente”.

 Nuovi rischi ribasso, rivedremo politica monetaria. “Con l’inizio del nuovo anno i rischi verso il basso sono di nuovo aumentati in presenza di maggiore incertezza riguardo alle prospettive di crescita delle economie emergenti, volatilità nei mercati finanziari e delle materie prime e rischi geopolitici” – scrive la Bce nel bollettino economico, ribadendo quindi che “sarà necessario riesaminare ed eventualmente riconsiderare la politica monetaria nella prossima riunione di marzo”.

“La crescita globale resta modesta e disomogenea”. Secondo la Bce “la crescita globale resta modesta e disomogenea spiegando che mentre l’economia si espande ad un ritmo solido nei Paesi avanzati, negli emergenti resta debole e più diversificata”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email