Bce lascia i tassi invariati allo 0,05%

Draghi: ‘Se serve Qe anche oltre settembre 2016’

bce

Il ‘bazooka’ di Draghi verrà usato se necessario anche oltre il settembre 2016. Lo ha fatto sapere il presidente della Bce Mario Draghi. “Gli acquisti di titoli del Quantitative Easing sono previsti fino al settembre 2016 o anche oltre se necessario” – ha detto il presidente della Bce, ribadendo l’intenzione di attuare con pienezza il programma di acquisto asset. La Banca Centrale Europea ha lasciato, inoltre, il tasso principale di rifinanziamento al minimo storico dello 0,05%.
Il tasso sui prestiti marginali e quello sui depositi bancari restano rispettivamente allo 0,30% e -0,20%.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email