Bei: aumentano fondi sostegno Pmi, portato a 17 miliardi il tetto 2013 per i prestiti

Banca-Europea-degli-Investimenti

Circa 6 i miliardi per il lavoro dei giovani, disponibili già da agosto

Via libera della Banca europea per gli investimenti (Bei) all’aumento dei fondi destinati alle piccole e medie imprese: il consiglio di amministrazione del braccio finanziario dell’Ue ha deciso di portare da 14,1 a 17 miliardi di euro l’ammontare dei prestiti che potranno essere stanziati nel corso del 2013. ”Siamo impegnati a fornire gli investimenti necessari a far ripartire la crescita economica, come concordato dal Consiglio europeo di fine giugno”, ha commentato il presidente della Bei, Werner Hoyer. La Banca ha anche approvato una serie di progetti del valore complessivo di 7 miliardi di euro in settori considerati
prioritari come l’innovazione, l’energia e i trasporti. La direzione della Bei si e’ inoltre accordata per stanziare 6 miliardi di euro per il programma ”lavoro per i giovani”, che punta a sostenere la formazione e l’occupazione dei giovani nelle Pmi.
”I fondi saranno disponibili gia’ dal mese di agosto, sei mesi prima dei fondi Ue, e cio’ consentira’ ai Paesi membri di
anticipare l’avvio dei rispettivi programmi nazionali o regionali”, ha sottolineato Hoyer.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email