Canone RAI, Assoturismo: difficoltà eccezionali per imprese, va ridotto e rimandato

Occorre ridurre l’importo del Canone RAI per il 2021 e rimandarne a dicembre il pagamento, in considerazione delle difficoltà eccezionali affrontate in questo periodo dalle imprese. Imprese che, viste le restrizioni ancora vigenti, in molti casi non avranno neanche la possibilità di utilizzare appieno l’abbonamento radiotelevisivo.

Così Assoturismo in una nota.

Alberghi, B&B, campeggi e pub, bar e ristoranti stanno vivendo il periodo più difficile della loro storia. In una situazione come quella attuale, troviamo assurdo richiedere il pagamento anticipato del canone per l’intero importo. Per questo chiediamo di ridurre il totale, anche in considerazione delle prevedibili difficoltà nel godimento dell’abbonamento, e di differire il saldo al 31 dicembre 2021.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email