Cashback: si ferma al 30 giugno

Cancellata l’operazione prevista per il secondo semestre dell’anno

L’operazione cashback si fermerà il 30 giugno con il pagamento delle somme accumulate con i pagamenti delle carte di debito e credito e con il ‘superpremio’ da 1.500 euro ai maggiori utilizzatori.

Lo avrebbe deciso la Cabina di Regia che si è tenuta a Palazzo Chigi.

Viene quindi cancellata l’operazione prevista per il secondo semestre dell’anno.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email