Commercio ambulante, Confesercenti Sassuolo: “Più igiene e sicurezza per migliorare il mercato”

mercatosanremo

«L’ amministrazione di Sassuolo mostra grande interesse ed attenzione per le proposte avanzate dagli ambulanti dei mercati settimanali e da Confesercenti. In questi due anni abbiamo collaborato in diverse occasioni con le associazioni cittadine e tante cose sono già state messe in cantiere o addirittura eseguite». L’ assessore al Commercio Andrea Lombardi, con queste parole, interviene riguardo le dichiarazioni e le proposte avanzate dagli ambulanti nell’ indagine condotta da Confesercenti Modena. «Stiamo lavorando – prosegue Lombardi – con tutte le associazioni di categoria di Sassuolo proprio nell’ ottica di migliorare sempre di più la qualità, la sicurezza e l’ offerta del commercio cittadino tanto in sede fissa quanto ambulante. Per quanto riguarda i parcheggi, ad esempio, l’ amministrazione comunale ha reso disponibile, in sicurezza, i posti auto situati a Sassuolo Due, a pochi passi proprio dal mercato, ed ha in animo la sistemazione del parcheggio Unicredit che porterà ulteriori spazi disponibili a ridosso del centro storico. Senza dimenticare, poi, che nel 2015 abbiamo obbligato gli ambulanti a tenere il furgone all’ interno del proprio stallo: anche questo ha liberato diversi posti auto per i clienti in occasione dei mercati settimanali». Ci sono stati cenni anche sulla pulizia delle aree del mercato e sulla sicurezza. «Per quanto riguarda la pulizia – aggiunge l’ assessore – in collaborazione con l’ assessorato all’ Ambiente stiamo lavorando ad una riorganizzazione del servizio al fine di migliorare lo stato in cui vengono lasciate le piazze al termine del mercato, con particolare riferimento a piazza Libertà, dove ci sono resti di generi alimentari e frutta; è ovvio che, in questo caso, la collaborazione degli stessi ambulanti è assolutamente indispensabile. In tema di sicurezza e regolarità la polizia municipale ha aumentato i controlli in centro nelle giornate di martedì e venerdì, sia come deterrente per eventuali malintenzionati, che sugli operatori e la regolarità degli ambulanti presenti». «Proprio nel corso dell’ ultimo mercato, poi, grazie alla collaborazione con la polizia municipale e la Pas, abbiamo effettuato una prova di trasporto sanitario con ambulanza. In quanto all’ igiene è fondamentale la collaborazione con la Ausl che ha già previsto un’ implementazione delle attività di vigilanza sulle aree per gli aspetti igienico sanitari. L’ amministrazione comunale è comunque interessata ad ogni tipo di segnalazione e suggerimento perché la collaborazione con le associazioni di categoria e gli stessi esercenti, così come coi vigili e l’ Ausl, è di fondamentale importanza».

Tratto da La Gazzetta di Modena

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email