Commercio, Istat: “A febbraio vendite in calo dello 0,2% su mese, +0,1% anno”

In diminuzione le vendite dei piccoli negozi

Abbigliamento-negozio-600x400

Le vendite al dettaglio diminuiscono a febbraio dello 0,2% rispetto a gennaio, ma crescono dello 0,1% rispetto allo stesso mese del 2014. Lo comunica l’Istat precisando che continuano ad aumentare in particolare le vendite delle imprese della grande distribuzione (+0,8% sull’anno) mentre calano quelle delle imprese di piccole superfici (-0,5%). Inoltre, aumentano le vendite di discount e supermercati (rispettivamente +3,6% e +0,2%) mentre diminuiscono quelle degli ipermercati (-1,5%). Più in generale, le vendite alimentari sono in flessione dello 0,2% sul mese ma salgono dello 0,5% sull’anno e le vendite non alimentari vedono un doppio calo (-0,1% su mese e -0,3% su anno). Le variazioni positive più ampie, tra i non alimentari, riguardano i gruppi utensileria per la casa e ferramenta (+2,2% su anno), e giochi, giocattoli, sport e campeggio ed elettrodomestici, radio, tv e registratori (+0,9% per entrambi). La flessione più marcata colpisce, invece, i gruppi calzature, articoli in cuoio e da viaggio (-2,8%) e prodotti farmaceutici e Generi casalinghi durevoli e non durevoli (-1,5% per entrambi).

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email