Concessioni autostradali: Faib, Fegica e Anisa proclamano lo sciopero nazionale per il 20 e 21 settembre. Proteste contro la violazione di norme, la prospettiva di prezzi ancora più alti e servizi peggiori. A rischio la ristrutturazione della rete delle aree di servizio

benzinai_scioperoCon un Comunicato congiunto Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio annunciano che “Le aree di servizio autostradali saranno chiuse per 48 ore nei giorni 20 e 21 settembre prossimi a causa dello sciopero generale proclamato dalle Organizzazioni di Categoria” così come è stato deciso al termine dell’Assemblea Nazionale Unitaria dei gestori delle aree di servizio autostradali tenuta lo scorso 21 luglio a Roma.
La decisione – si legge nella nota congiunta delle tre Federazioni – è motivata dall’allarme ingenerato da una gestione di fatto opaca ed inaccessibile a qualsiasi tipo di comprensione delle oltre 200 gare che pure riguardano un bene in concessione pubblica e che stanno interessando altrettante aree di servizio, vale a dire il 50% della rete.

Leggi il Comunicato Congiunto

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email