Confesercenti Abruzzo, a Francavilla arriva “Cerasuolo a Mare”: per due giorni appuntamento con 37 cantine

La più grande manifestazione itinerante di promozione e degustazione del vino cerasuolo, i punti di degustazione in Piazza Sant’Alfonso

Appuntamento a Francavilla con “Cerasuolo a mare”, la più grande manifestazione itinerante di promozione e degustazione del vino cerasuolo, che arriva in città il 30 ed il 31 luglio. Promosso dalla Confesercenti, dalla Fondazione Italiana Sommelier, da Assoturismo e Fiba assieme ad un ampio parterre istituzionale, come la Camera di commercio, industria e artigianato di Chieti Pescara e il Comune di Francavilla al Mare, l’evento si svolge sotto l’egida del Movimento Turismo del Vino d’Abruzzo e del Consorzio di tutela Vini d’Abruzzo e si svolgerà in piazza Sant’Alfonso, contando anche sulla collaborazione dell’associazione Nuova Asterope. Le strutture aderenti, dove sarà possibile degustare il vino cerasuolo in abbinamento con le pietanze del momento, sono Pescheria Asterope, Caseificio del Trigno, Pizzeria La Presentosa, Pasticceria Napoletana, Central Caffè, Caffè 28, Mama Sushi, Caffetteria Sant’Alfonso e Pizzeria 137.

In ognuno dei punti di degustazione sarà possibile acquistare al costo di 8 euro un kit valido per 5 degustazioni vinicole e sarà possibile trovare menù food preparati dagli stessi.

«Cerasuolo a Mare è una di quelle manifestazioni che ci piacciono particolarmente – spiega l’assessore al commercio del Comune di Francavilla, Luisa Russo – perché “fanno rete”, tra località e gusti vicini ma diversi. Un benvenuto, quindi, a nome dell’Amministrazione comunale di Francavilla a questo evento, organizzato impiegando più forze: quella dei nostri commercianti, quella di Confesercenti ed ancora quella delle associazioni che promuovono il nostro vino nel mondo. Abbiamo un’ampia scelta di degustazioni, tutte di primissimo livello come pure di alto livello è l’offerta proposta dalle nostre attività di bar e ristoranti. Un connubio perfetto, non ci resta che assaggiare».

All’evento hanno voluto aderire ben 37 cantine: Agriverde, Alberto Tiberio, Biagi, Bosco Nestore, Cantina Frentana, Cascina del Colle, Castorani, Cerulli Spinozzi, Chiusa Grande, Ciavolich, Colle Moro, Collefrisio, Costantini, Duchi di Castelluccio, Fontefico, Galasso, La Quercia, Lampato, Marchioli Wines, Marramiero, Monteselva, Mucci, Orsogna, Pietrantonj, Ruggieri, San Lorenzo, Santone, Speranza, Talamonti, Tenuta I Fauri, Tenuta Secolo IX, Terzini, Tollo, Ulisse, Vini Casalbordino, Vini Fantini, Zaccagnini.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email