Confesercenti Abruzzo, Silvi: arriva “Cerasuolo a Mare” 31 cantine e 10 punti di degustazione

La manifestazione unisce il vino più trendy del momento con la migliore tradizione della cucina estiva abruzzese

Dopo il successo dell’edizione ospitata dalla Costa dei Trabocchi, nel giro della costa abruzzese che sta caratterizzando l’estate 2020 torna a Silvi Marina “Cerasuolo a Mare”, la manifestazione promossa dalla Confesercenti che unisce il vino più trendy del momento con la migliore tradizione della cucina estiva abruzzese. Il 7 e l’8 agosto, in 10 stabilimenti balneari del lungomare di Silvi, sarà possibile infatti degustare i vini di ben 31 cantine abbinati a piatti estivi della costa. I punti di degustazione sono Twenty Beach (con le cantine Chiusa Grande, Talamonti e Lampato), Pié d’Oro (Farnese, Ruggiero, Terzini), Ippocampo (Tenuta I Fauri, Tenuta Secolo IX, Colle Moro), Il Corsaro (Bosco Nestore, Orsogna, Speranza, Di Camillo), Principe d’Abruzzo (Rosa Rubra, Agriverde, Costantini), Lo squalo (Monteselva, La Valentina, Ciavolich), Paloma Beach (Biagi, Torre Zambra, Pietrantonj), La scogliera (Tollo, Ulisse, Frentana), Nino (La Quercia, Galasso, Marramiero) e Al Sorriso (San Lorenzo, Contesa, Mucci). Ogni punto di degustazione è abbinato con un menù speciale da assaggiare con un ticket di 5 euro.

L’iniziativa è promossa da Confesercenti, con i balneari di Fiba-Confesercenti e il mondo del turismo riunito attorno ad Assoturismo-Confesercenti in prima linea, con la collaborazione del Movimento Turismo del Vino, dal Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo con il contributo ed il patrocinio della Camera di commercio Chieti Pescara, con il patrocinio dei Comuni di Montesilvano, Silvi, Francavilla al Mare, Torino di Sangro e Fossacesia e la collaborazione della Fondazione italiana Sommeliers.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email