Confesercenti Abruzzo, turismo attivo ed esperienziale: il settore guarda alla ripresa, nasce la federazione dei professionisti e Paolo Setta è il Presidente

Il neo Presidente Setta: “L’obiettivo è ambizioso, puntiamo ad incrementare le opportunità per gli operatori e a rendere più forte il riconoscimento della qualificazione professionale degli aderenti”

Il turismo attivo ed esperienziale, forte della crescita a due cifre registrata nel 2020, guarda già al post-Covid e inizia ad organizzarsi per fare il salto di qualità. Questa mattina, nella sede provinciale di Confesercenti Pescara a Montesilvano, in collegamento da ogni angolo d’Abruzzo e in diretta Facebook sulla pagina di Confesercenti Abruzzo, è stata infatti presentata Feder P.A.T.E. Confesercenti, la federazione che riunisce i professionisti del settore, dalle guide ambientali ed escursionistiche agli accompagnatori cicloturistici e di media montagna, fino ai maestri di sci e di escursionismo. A presiedere la federazione è stato eletto Paolo Setta della cooperativa “Il Bosso”, che sarà affiancato da Vanessa Ponziani (accompagnatore di media montagna) e dai consiglieri di presidenza Tiziana Dicembre (guida turistica e guida ambientale escursionistica, presidente Itinerari d’Abruzzo APS), Eleonora Varani (guida turistica), Fabrizio Scarpitti (maestro di sci alpino e maestro di escursionismo), Emanuele De Simone (maestro di sci e accompagnatore cicloturistico), Emanuele Di Marco (guida ambientale escursionistica, presidente Majexperience soc coop Majella arl) e Maurizio Giuseppini (guida ambientale, amministratore di Aliena srl). A presentare il nuovo gruppo Lido Legnini, direttore regionale di Confesercenti Abruzzo, e Gianni Taucci, direttore provinciale di Confesercenti Pescara, incaricato di coordinare la nuova federazione.

“L’obiettivo è ambizioso e puntiamo ad incrementare le opportunità per gli operatori che aderiscono alla federazione, oltre a rendere più forte il riconoscimento della qualificazione professionale degli aderenti” ha spiegato Paolo Setta, “siamo già al lavoro su argomenti importanti come il nuovo testo unico del turismo ancora in fase di lavorazione sui tavoli regionali, la qualifica e la qualificazione, l’atlante delle professioni e le figure riconosciute dalla Regione Abruzzo, la lotta all’abusivismo e poi una campagna di sensibilizzazione sul turismo esperienziale e tanto altro nei prossimi mesi”. Alla riunione di lancio di FederPATE Confesercenti hanno partecipato, da remoto, i componenti della presidenza. “Un forte lavoro da parte di tutti” ha spiegato la vicepresidente Ponziani “sarà quello di aggregare le figure riconosciute come professioni del settore, con l’obiettivo di accogliere anche per concordare tutti insieme le regole del proprio mestiere, andando verso la realizzazione di un progetto di marchio di qualità che diventi anche un protocollo etico tra tutte le professioni. Subito a lavoro, tutti, ognuno per il proprio territorio di competenza ed ognuno per la scelta di seguire un tema specifico per la crescita della federazione”. I vertici di Confesercenti sono già al lavoro, inoltre, per mettere la nuova federazione in collegamento con le strutture ricettive aderenti alle varie sigle di Confesercenti.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email