Confesercenti Angri, si chiude positivamente il Pizzafest 2014

Torna al suo originario utilizzo il parcheggio ex MCM.

Dopo sei giorni intensi, dove l’odore penetrante degli idrocarburi ha ceduto il posto al fragrante aroma della pizza appena sfornata, il parcheggio tornerà ad essere occupato da qualche decina di autovetture, lasciando dietro di se il ricordo di serate piacevoli passate sotto un cielo stellato.

Ci è voluta la costanza e la volontà del gruppo di lavoro di Confesercenti Angri, sapientemente diretto e coordinato dai dirigenti locali, per rendere possibile la quarta edizione del Villaggio del Gusto Tipico, al cui interno si è svolta PizzaFest, kermesse dedicata al prodotto principe delle serate fuori casa. Ai quattro forni ed agli stand allestiti per la promozione dei prodotti tipici, ha fatto da cornice un palco e un programma di spettacoli di tutto rispetto, cui hanno dato un contributo importante alcune scuole danza di Angri: Progetto Danza, Evoluzione Danza e Arte & Balletto, hanno lasciato un bellissimo ricordo con le coreografie presentate sulla ribalta. È stato cosi che il pubblico intervenuto, numeroso più che mai, ha potuto passare una serata diversa dal solito; diversa anche dalle solite serate passate in occasione delle festività dedicate al Santo Patrono di Angri. Malgrado le tante difficoltà incontrate durante l’organizzazione dell’evento, il successo di pubblico ha decisamente soddisfatto il team-work messo in campo dall’associazione di categoria. “Un grazie particolare va a chi crede ogni volta nei progetti messi in campo dalla Confesercenti – sottolinea, raggiante, il presidente Aldo Severino – sono infatti molte le aziende che ogni volta rispondono con entusiasmo alla richiesta di aiuto sotto forma di sponsor, sia come presenza statica durante l’evento, che nella pubblicazione dei manifesti che tappezzano gli spazi autorizzati di vari comuni del circondario. Alcune di queste aziende – continua il presidente- hanno messo a disposizione i loro prodotti, mettendo in gioco la loro immagine e la loro credibilità. Il pomodoro utilizzato, la frutta, i dolci, tutti garantiti da aziende che credono nei progetti Confesercenti. Naturalmente va riconosciuto il merito e l’impegno dei pizzaioli che ogni sera hanno messo a disposizione braccia e competenze affinchè la pizza fosse sfornata, buona e fragrante come sempre.” Grande seguito hanno avuto i convegni organizzati ogni sera, graditi ospiti sono stati professionisti, chef, imprenditori, che hanno discusso di problematiche legate al commercio, all’industria, alla somministrazione ed alle prospettive future in un’ottica di sviluppo economico della nostra area. Lo studio televisivo allestito da TeleAngriUno ha ospitato anche l’Assessore al Turismo e Spettacolo Giuseppe Mascolo che ha così commentato: “Voglio dedicare un grazie a chi, in modo cosi lungimirante, ha messo in gioco un’area centrale della nostra cittadina che altrimenti sarebbe rimasta come al solito relegata al ruolo di parcheggio.” L’ultimo intervento è del vicepresidente locale, Paolo Novi, che da bravo fotografo qual è, tra uno scatto e l’altro, ha voluto commentare a sua volta l’evento: “Voglio dedicare il plauso mio e dell’organizzazione tutta, all’Amministrazione Comunale che ha garantito gli spazi e le autorizzazioni necessarie alla manifestazione, al Comitato per i Festeggiamenti San Giovanni Battista che ha consentito il regolare svolgimento dell’evento, al dott. Pasquale Mauri, sindaco di Angri, che con i suoi interventi da mediatore, ha smussato gli angoli creati da una polemica, che ha minato per alcuni giorni, i rapporti tra le varie realtà locali.”

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email