fbpx

Confesercenti Arezzo, Cartoon Christmas: piazza Sant’Agostino incontra i personaggi Disney

Il Presidente Area Aretina Angiulli: “si caratterizza da tempo come la piazza dedicata alle famiglie e ai bambini, Cartoon Christmas è un modo per regalare un sogno e far fantasticare durante lo shopping natalizio”

Piazza Sant’Agostino regala alle bambine e ai bambini un pomeriggio di festa con il personaggi dei cartoon Disney. Sabato 18 dicembre dalle ore 17 alle ore 19,30 con “Cartoon Christmas”, i commercianti hanno voluto creare un momento magico dedicato ai più piccoli con la collaborazione di Confesercenti.

“Piazza Sant’Agostino” spiega Simone Angiulli nella duplice veste di commerciante della zona e presidente dell’area aretina di Confesercenti “si caratterizza da tempo come la piazza dedicata alle famiglie e ai bambini. Anche in occasione della Città di Natale abbiamo quindi pensato di creare un’occasione di incontro tra i bambini e i personaggi delle fiabe Disney che incantano i più piccoli. Un modo per regalare un sogno e far fantasticare durante lo shopping natalizio”.

“Durante il pomeriggio di sabato” spiega Angiulli “dalle 17 alle 19,30 quindi l’invito agli aretini e ai turisti è quello di far tappa in piazza Sant’Agostino. Sarà divertente e curioso poter stringere la mano a Minnye, Paperino, Topolino, Pluto e Pippo e scattarsi con loro un selfie a ricordo dell’incontro”.

“Piazza Sant’Agostino” ricorda Angiulli “offre anche l’attrazione dell’affascinante giostra per bambini. Siamo una centralissima piazza all’interno del centro storico con numerose attività commerciali, pubblici esercizi e ristoranti e vogliamo contribuire a rendere maggiormente attraente e accogliente la piazza dove alziamo le saracinesche per tutto l’anno. La Città di Natale è un grande evento e i commercianti si sono quindi impegnati ad arricchire il cartellone di iniziative per animare ancor più il passeggio tra le vetrine, creando una piacevole momento di svago capace di rendere lo shopping maggiormente divertente per le famiglie di turisti e di aretini”.

“Per il prossimo anno” conclude Angiulli “intendiamo confrontarci con l’amministrazione comunale e con la Fondazione Arezzo Intour, in modo che la Città del Natale possa allargarsi ad altre zone della città all’interno della mappa dello shopping natalizio. Una maggiore attenzione dovrà essere rivolta a tante altre piazze e strade commerciali. Mi riferisco a Piazza Sant’Agostino, a piazza della Badia, a via Vittorio Veneto e a Saione, alla zona Montefalco, solo per fare alcuni esempi di aree dove, per il futuro, sarà importante far calare maggiormente l’atmosfera natalizia”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email