Confesercenti Arezzo: “I saldi estivi partono il 1° agosto”

Checcaglini: “I saldi estivi a ridosso dell’apertura avrebbero rappresentato un problema”

I saldi estivi di fine stagione partono il primo agosto e dureranno un mese. Soddisfazione di Confesercenti che aveva  richiesto di posticipare l’avvio dei saldi estivi dopo che, a causa dell’emergenza Covid-19, i negozi sono rimasti chiusi per due mesi.
“I saldi estivi a ridosso dell’riapertura” commenta il direttore di Confesercenti Mario Checcaglini “avrebbero rappresentato un problema per le aziende. La decisione della regione Toscana va quindi incontro a un’esigenza diffusa per le imprese e la Confesercenti la giudica positiva. La conferenza stato-regioni ha indicato alle regioni di posticipare dal 1 luglio al 1 agosto, l’avvio dei saldi estivi e l’assessore regionale Stefano Ciuoffo si è dimostrato favorevole. La delibera regionale quindi indica la stagione dei saldi estivi dal 1 agosto al 31 agosto, andando incontro alle richieste e alle esigenze della categoria. Per il resto ricordiamo che valgono le regole di sempre, ad eccezione del fatto che comunque nel mese precedente potranno essere fatte promozioni. La ripartenza dei negozi dopo il lockdown ha infatti già spinto i commercianti, a promuovere forme di scontistica per favorire il ritorno dei consumatori nei negozi di abbigliamento”.
“Quest’anno quindi i saldi saranno davvero di fine stagione” conclude Checcaglini “e la categoria auspica che sia una  ‘riforma’ permanente e che non sia solo frutto di una stagione particolare. Da tempo il settore sente l’esigenza di vedere tornare i saldi, sia estivi che invernali, di fine stagione”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email