Confesercenti Biella: Michele Orsalla Presidente della neo costituita Fiepet Biella

Il neo Presidente Orsalla:”E’ importante avere un gruppo di lavoro coeso come riferimento per la categoria”

Dopo un lungo percorso iniziato lo scorso anno e dopo mesi di incontri a distanza a causa del covid19, l’assemblea degli esercenti biellesi associati a Confesercenti si è riunita fisicamente a  Palazzo Boglietti che ringraziamo per l’ospitalità e per averci consentito di svolgere l’assemblea in piena sicurezza.

I titolari dei pubblici esercizi hanno, come primo atto, votato lo statuto per poi passare all’elezione del presidente: Michele Orsalla, titolare dell’ Alchimista Cafè & Cocktail bar.

Nominato anche l’intero consiglio di presidenza:
POSSEMATO BENITO – La Civetta Biella Piazzo
GIORDANO VITTORIO – Ristorante Pizzeria Giordano Biella
VERRENGIA EDOARDO – Malvarosa Lessona
ORSALLA MICHELE – L’Alchimista Biella
CLARIZIO MARGHERITA – Ferrua Biella
BIANCHETTO BUCCIA LUCA – Caffè Mazzini Cossato
DESTRO STEFANO – Self service Bye Bye Biella
PEROLO STEFANO – Chalet Bielmonte
POGNI FRANCESCO – Walhalla Biella
ALBERTINO DIEGO – L’Osteria Biella
PIZZAGUERRA PIERA – Millevoglie Vigliano B.se
MARCALLI SARA – Cappuccetto Giallo
FINARDI PATRIZIA – Vecchio Mulino Valdengo

BARBERA RITA – Ristoro della Valligiana Rosazza
DRAGO CRISTIAN – Da Cris e Mary Cossato

Come ribadito dal neo presidente, la necessità di avere un gruppo di lavoro coeso e deciso a lavorare e confrontarsi con gli altri enti del territorio era una necessità avvertita già da tempo. L’emergenza Coronavirus ha accelerato questo processo facendo prendere ancor di più coscienza dell’importanza di avere un’associazione di riferimento all’interno della quale potersi confrontare, elaborare le tematiche e proporre delle soluzioni ai problemi comuni della categoria.

A breve verrà inoltre costituita la giunta provinciale con la nomina del vice presidente e delle altre cariche.

Un grande augurio di buon lavoro al neo presidente e a tutta la squadra affinché possano affrontare al meglio questa esperienza importante e stimolante per l’intero settore.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email