Stati Generali, Messina (Assoturismo): dal governo attenzione, vediamo cosa si realizzerà

“Da parte del governo abbiamo trovato attenzione. Abbiamo cercato di dare un quadro equilibrato – anche se purtroppo drammatico – dello stato di salute del turismo e della somministrazione, proponendo soluzioni per il sostegno ed il rilancio di questo pezzo fondamentale dell’economia”.

Così Vittorio Messina, presidente di Assoturismo Confesercenti, a margine degli incontri sul turismo degli Stati Generali.

Stimiamo che la crisi del sistema ricettivo abbia già cancellato 82mila posti di lavoro. E il conto non include né la somministrazione né il resto della filiera turistica: agenzie di viaggi,  guide turistiche, balneari, imprese del turismo diffuso e dell’open air. Imprenditori, professionisti e lavoratori autonomi che non hanno protezioni. Ma serve anche più flessibilità e un piano di decontribuzioni per rilanciare il lavoro, così come l’accodamento delle rate di mutuo a fine piano ammortamenti delle imprese. Temi che hanno suscitato l’attenzione de governo. Vedremo cosa si realizzerà”

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email