Confesercenti Caserta: “L’altro Casalese” di Miggiano fa da apripista ad un percorso di eventi culturali

Tanta partecipazione ad un evento che apre un percorso culturale che l’Associazione promuove sul territorio


Si è svolta giovedì 24 ottobre,  presso la sede della Confesercenti Provinciale di Caserta, la presentazione del Libro “L’altro Casalese” di Paolo Miggiano.

Tanta partecipazione per un evento che aveva il compito di fare da apripista ad un percorso di eventi culturali che la Confesercenti Provinciale di Caserta, sotto la guida del Presidente Salvatore Petrella, ha deciso di promuovere sul territorio.

Sono intervenuti il Presidente delle Camera di Commercio di Caserta Tommaso De Simone, il Presidente dell’Associazione casertana “Arte del fare” Avv. Antonio Cimmino ed il Consigliere della Corte di Cassazione Dott. Lello Maggi. Ha moderato i lavori Gennaro Ricciardi, direttore provinciale della Confesercenti.

Erano presenti in sala l’assessore Mirella Corvino e i figli di Domenico Noviello, orgogliosi che il padre sia divenuto simbolo di una lotta che non deve mai fermarsi, quella contro la malavita.

“L’altro Casalese” è un libro sulla camorra e l’anticamorra, ma restituisce dignità narrativa a una persona che non si è chinata alle imposizioni dei clan. Quella di Domenico Noviello è una storia importante. Una storia non proprio troppo comune, ma che può ripetersi e accadere ovunque. La sua è la storia di un uomo che non voleva affatto diventare un eroe, ma essere solo un uomo normale. Noviello fu ucciso perché lasciato solo. Per la sua morte ci dobbiamo sentire tutti un po’ vittime, ma anche un po’ carnefici. Per questo la sua è una storia che dobbiamo conoscere.”

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email