Confesercenti Cosenza, con l’ ospitalità diffusa il turismo è in evoluzione

casavacanza

 

“Ospitalità diffusa nella Riviera dei Sibariti” è stato il tema di una giornata di lavoro organizzata da AssoTurismo, Confesercenti e Aigo provinciale con il patrocinio del Comune.
La manifestazione ha avuto luogo in un locale sul Lungomare degli Achei, rappresentando un momento di condivisione strategica e riflessione programmatica sui temi del rilancio e dello sviluppo turistico in questa fetta di Meridione. A fare il punto sulla situazione è stato il presidente di Confesercenti Cosenza Vincenzo Farina, che ha relazionato sul tema “Tipologia di sistemi ricettivi e specificità dell’ extra alberghiero, in Calabria”. Sono intervenuti Ferdinando Di Leo, responsabile Ai go provinciale, che ha parlato de “L’ evoluzione dell’ ospitalità diffusa nella provincia; Pasquale Motta, del Gruppo lavoro Ats Riviera dei Sibariti che ha relazionato su “La funzione dell’ Ats nell’ aggregazione e promozione dell’ offerta turistica”; Francesco Imbroisi, direttore del consorzio Terredamare che ha discusso de “L’ esperienza dell’ Ats Riviera di San Francesco”; Francesco Lisurici, presidente Confesercenti Matera che posto l’ accento sull’ “Ospitalità diffusa nella riviera metapontina”; Sigismondo Mangialardi, del Centro nautico Sibarys che invece ha notiziato sul “Turismo scolastico ed ospitalità diffusa”; Francesco Baggetta, direttore Confesercenti Cosenza che è intervenuto su “Il sistema dei servizi a supporto delle imprese”. Ha concluso i lavori il presidente nazionale Aigo Agostino Ingenito. Durante il convegno è stato presentato il “Manuale per una corretta gestione di un B&B”; poi il consorzio Terredamare ha offerto una degustazione di prodotti tipici del territorio. L’ evento segue l’ incontro che Assoturismo e Confesercenti hanno portato avanti nei giorni scorsi a Roma, ribadendo il proprio “no” al tema delle trivellazioni marine, che rischiano di compromettere ancora di più un patrimonio da tutelare. «L’ economia del mare e del turismo è essenziale per il futuro dell’ Italia. La nostra organizzazione, con le imprese del settore, sarà certamente impegnata a tutela di questo patrimonio fondamentale per lo sviluppo e per il sistema produttivo dei territori”, ha concluso il presidente di Confesercenti Cosenza Vincenzo Farina.

Tratto da la “Gazzetta del Sud (ed. Cosenza)”

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email